06.80.82.536 / 06.80.80.514 fisiobios@gruppobios.net
Encondroma

A cura di Massimo Massarella


Encondroma è un tumore benigno osseo a partenza dalla cartilagine, normalmente interessa mani, piedi ma possono essere interessate tutte le ossa lunghe.

  • Sintomi: Asintomatico nella maggioranza dei casi, alcune volte il paziente nota una certa deformità dell’osso interessato; se il tumore provoca una frattura di una corticale per erosione il dolore mette in evidenza la patologia.
  • Diagnosi: l’esame radiologico standard è sufficiente nel porre diagnosi con un quadro caratterizzato da una certa invasione dell’osso, assottigliamento delle corticali. Nella diagnosi differenziale con altre forme tumorali può rendersi necessaria RMN, TC o Scintigrafia Ossea.
  • Trattamento: Encondromi di piccole dimensioni controllo clinico e radiologico annuale è sufficiente, negli encondromi che erodono le corticali massivamente è necessario svuotamento dell’encondroma con eventuale riempimento osseo della cavità (alcuni autori descrivono anche solo svuotamenti senza borraggio osseo). Tutore tre settimane nel post-operatorio, inizio fisioterapia dopo rimozione del tutore e RX a 45 giorni.

Risultati clinici sono soddisfacenti e la guarigione è nella maggior parte dei casi totale, sono descritte recidive del tumore localmente.


Encondroma

Encondroma